11 Ottobre Giornata Mondiale delle bambine e delle ragazze

Il bilancio è pesante: la pandemia ha avuto conseguenze drammatiche sulla condizione delle bambine nel mondo, Italia compresa, con effetti che si faranno sentire per molti anni. Sono aumentati i casi di violenza domestica e le discriminazioni ed è in crescita l’abbandono scolastico che, per le bambine e le ragazze, si traduce spesso in matrimoni forzati, gravidanze indesiderate e lavoro domestico, perdita di diritti e povertà. “I matrimoni infantili sono…

Afghanistan, bastonate alle donne che protestano a Kabul: «Ma non ci chiuderanno più in casa»

 «Non ci metteranno la museruola. Non ci chiuderanno in casa. Non siamo più le donne afghane di vent’anni fa».  E’ il grido di donne coraggiose che lottano per rivendicare il loro diritto di LIBERTA’ A Herat e a Kabul il gruppo di attiviste ha rivendicato il diritto al lavoro, all’istruzione e alla partecipazione al governo Lo hanno…

Shamsia Hassani, la prima artista di graffiti donna dell’Afghanistan

“Voglio colorare i brutti ricordi della guerra, e se coloro questi brutti ricordi, allora cancello la guerra dalla mente delle persone. Voglio rendere l’Afghanistan famoso per la sua arte, non per la sua guerra”. Nata in Iran nel 1988, dove i suoi genitori sono emigrati a causa della guerra, Shamsia Hassani è rientrata nel suo…

Stupro o sesso consenziente? Alcol, chat, testimonianza. Cosa dicono i giudici che i nostri figli devono sapere

La donna può essere vittima due volte: prima per mano del maltrattante, e poi nel processo. La paura di questa seconda forma di colpevolizzazione può portare le vittime a scegliere di non querelare Interessante articolo di Milena Gabanelli che illustra: Il consenso: i casi in cui manca L’imputato: le giustificazioni che non valgono La violenza…

“Perché la violenza sulle donne è razzista”

“Perché la violenza sulle donne è razzista” Intervista di Giulia Santerini a Massimo Recalcati sul dramma dei femminicidi. Qual è il portato della società patriarcale di cui non riusciamo a liberarci. Come realizzare una “educazione sentimentale” che porti il maschio all’accettazione dell’altro come libertà e non come oggetto?….. https://video.repubblica.it/cronaca/femminicidi-massimo-recalcati-perche-la-violenza-sulle-donne-e-razzista/376603/377213 Eventi localiEventi nazionaliArticoli giornali

Nel cognome della madre

Nel cognome della madre La Corte Costituzionale ribadisce: l’attuale meccanismo di attribuzione del cognome ai figli “è retaggio di una concezione patriarcale della famiglia” che considera la madre, di fatto, “nessuno” e la progenie di proprietà esclusiva del padre. Storia di una disparità non di nome, ma di sostanza. Aspettando, con impazienza una legge… di…

Perchè gli uomini odiano le donne

Perchè gli uomini odiano le donne “Insegnare, educare, accompagnare, stimolare, ascoltare, parlare, conoscere” sono i verbi adoperati da Michela Marzano nell’ articolo pubblicato da La Stampa il 31 gennaio 2021. Che cosa ci vuol dire la filosofa Marzano con queste parole così incisive su cui dobbiamo riflettere? Al di là delle leggi per punire chi…

La lunga scia di sangue in Piemonte

La lunga scia di sangue in Piemonte Femminicidi, «il distacco è vissuto come un affronto:crolla il narcisismo, esplode il rancore» Georgia Zara, professore associato di Psicologia criminologica all’Università di Torino: «La cultura del rispetto e del riconoscimento dell’autonomia altrui è il solo strumento di prevenzione efficace » https://torino.corriere.it/cronaca/21_gennaio_30/femminicidi-il-distacco-vissuto-come-affronto-crolla-narcisismo-esplode-rancore-7f82465e-6327-11eb-… Eventi localiEventi nazionaliArticoli giornali

Come si scrive femminicidio

Come si scrive femminicidio Serve ancora più attenzione alle parole nei titoli e negli articoli di cronaca nera che riguardano la violenza sulle donne https://www.lastampa.it/rubriche/public-editor/2021/02/02/news/come-si-scrive-femminicidio-1.39851838 Eventi localiEventi nazionaliArticoli giornali

Donne in fuga dalle botte, ma per loro nessun sostegno

Donne in fuga dalle botte, ma per loro nessun sostegno Anna Ronfani, avvocato e vice presidente di Telefono Rosa: «È difficile allontanarsi dal maltrattante quando non si ha un lavoro e non si è in grado di mantenere se stesse e i figli» https://torino.corriere.it/cronaca/21_gennaio_20/donne-fuga-botte-ma-loro-nessun-sostegno-befcce80-5b66-11eb-998b-12ca609f8cfa.shtml Eventi localiEventi nazionaliArticoli giornali